Mini treppiede per fotocamere: migliori prodotti di Settembre 2021, prezzi, recensioni

Se sei alla ricerca di un mini treppiede per fotocamere, sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo quali sono le peculiarità di questi modelli di cavalletti di piccole dimensioni. Ti aiuteremo a capire quali sono i vantaggi di avere un cavalletto di misura molto piccola e soprattutto ti insegneremo ad usarlo per sfruttare al meglio la sua base di appoggio. Prima dell’acquisto del tuo prodotto ideale, sarà fondamentale conoscere i migliori prodotti in circolazione. Ma prima di valutare i vari articoli, scopriamo insieme perché è importante acquistare un mini treppiede per fotocamere.

Mini treppiede per fotocamere: perché acquistarlo

Il mini treppiede per le fotocamere è uno strumento molto utile per chi ama fare fotografie di ogni tipo. Questo strumento serve a dare il giusto sostegno al vostro dispositivo fotografico e così potrete stancarvi di meno. Infatti potrete lasciare la macchina fotografica o il cellulare avvitato sul treppiedi per poter fare fotografie in totale tranquillità.

Basterà puntare l’obiettivo sul soggetto che volete fotografare, avvitare la fotocamera al treppiedi ed impostare l’autoscatto. Il treppiede è molto utile in varie situazioni in cui occorre avere una base solida di appoggio durante uno scatto. Se vogliamo fotografare un paesaggio notturno, ad esempio, avrete bisogno di un appoggio perché i tempi dell’esposizione risulteranno molto più lunghi. Lo scatto di questo tipo infatti, impiegherà circa 5 minuti per dare la foto risultante, questo perché il diaframma ha bisogno di più tempo per assorbire la poca luce presente. Tenere la fotocamera in mano in queste situazioni è sconsigliato perché le fotografie verranno mosse e poco nitide.

Se volete migliorare la qualità delle vostre fotografie, il mini treppiedi farà al caso vostro. Potrete portarlo sempre con voi grazie alle sue dimensioni ridotte. Il peso di questi modelli è infatti minimo e non troverete problemi nel trasporto. Il mini treppiede per fotocamere rappresenta solo uno dei tanti modelli di cavalletti, ed anche questa tipologia dispone di vari articoli da scegliere in base alle esigenze. Ma prima di scoprire quali sono le varie tipologie di mini treppiede per fotocamere, scopriamo insieme quali sono le componenti di questo prodotto.

Mini treppiede per fotocamere: le componenti

Il mini treppiedi per fotocamere è formato da alcune componenti importanti, da dover conoscere per capire il funzionamento di questo prodotto.

Dispone di tre assi di appoggio, con alcuni gommini antiscivolo per aderire al meglio al terreno. Le gambe si possono ridurre oppure allungare grazie ad alcuni punti di fissaggio che fungono da giuntura degli assi. Nella parte superiore delle gambe c’è l’apice e qui troviamo la testa.

La testa è un punto di snodo del treppiedi perché qui avviene l’aggancio della fotocamera al foro filettato. In commercio potremo trovare varie tipologie di testa, ma nel mini treppiede la più comune è la testa a sfera. Questa tipologia ci consente di avere un’ottima presa sulla fotocamera e potremo anche rotearla a 360°.

In circolazione troveremo anche la testa a tre movimenti, che ci farà muovere la fotocamera in varie direzioni: verticale, orizzontale e laterale. Oppure potremo trovare la più costosa testa a cremagliera.

Quando usare un mini treppiede

Di solito quando sentiamo parlare dei treppiedi per le macchine fotografiche pensiamo subito ai cavalletti di grandi dimensioni che arrivano ad altezza uomo. Infatti i treppiedi standard possono arrivare ad un’altezza di circa 1,50 centimetri. Ma in circolazione troveremo anche dei prodotti di piccole dimensioni, e ci sono dei motivi ben precisi se hanno deciso di realizzare dei mini treppiedi.

I mini treppiedi infatti ovviano all’ingombro dei modelli più grandi. Nelle sessioni fotografiche all’aperto sarà molto scomodo portarsi dietro un cavalletto troppo grande. Questo perché nel percorso potremo trovare degli ostacoli, delle strade difficili da percorrere. E avere un treppiedi pesante con noi non ci sarà d’aiuto. La stessa questione vale se dobbiamo trasportare i treppiedi. Caricarli in treno dentro uno zaino potrebbe risultare scomodo.

Proprio per questo, prima dell’acquisto di un cavalletto, dovremo valutare bene la situazione in cui dovremo usarlo. Se ci servirà in uno studio professionale o negli interni, i cavalletti di grandi dimensioni andranno bene. Ma se ci servirà uno strumento da portare sempre con noi, allora il mini treppiedi farà al caso nostro.

Questi piccoli cavalletti in miniatura saranno in grado di entrarci anche in una tasca. Potremo metterli nelle nostre borse e non sarà sempre necessario acquistare una borsa a parte per la nostra attrezzatura fotografica. Potremo portare i mini treppiedi con noi nel corso dei nostri viaggi in treno o in aereo, ma anche nelle gite in città.

Migliori prodotti

Nei prossimi paragrafi vi segnaleremo i migliori prodotti che potrete acquistare online o nei negozi fisici. Vi illustreremo anche quali sono i brand più acquistati dagli appassionati di fotografia e quali sono le varie fasce di prezzo.

Se vogliamo parlare di treppiedi, non possiamo non nominare il noto brand italiano Manfrotto. Si tratta di un marchio davvero qualitativo che vanta una vasta gamma di treppiedi di ogni tipologia e di ogni prezzo. Nel suo catalogo troveremo anche degli ottimi modelli di mini treppiedi. Questi prodotti hanno un attacco a vite ed hanno un ottimo sistema di bloccaggio a pressione per facilitare il meccanismo. Potremo far roteare la fotocamera a 360° ed il peso dei prodotti è di circa 190 grammi. Pertanto dovremo calibrare al meglio la capacità di carico. Questo mini treppiedi è realizzato in alluminio a tecnopolimero. Si colloca in una fascia di prezzo bassa che va dai 15 ai 30 euro.

Ottimi anche i modelli del brand Neewer. I vari modelli di mini treppiedi si collocano in una fascia medio-bassa che va dai 30 ai 50 euro. I prodotti di Neewer sono realizzati in lega di alluminio, sono molto robusti e stabili. Si tratta di ottimi cavalletti portatili e compatti che possono poggiare anche sul tavolo. Riducendo le gambe potremo chiudere il prodotto in 135 mm. Se invece vogliamo estendere le gambe, il treppiedi arriva fino a 50 cm. Le gambe si possono regolare in 5 sezioni e dispongono di piedini antiscivolo.

In una fascia di prezzo medio alta, vi segnaliamo il mini treppiedi Rollei. Ad un costo che va dai 70 ai 90 euro, questi modelli sono molto leggeri e sono realizzati in carbonio. D chiusi misurano solo 19 cm, se estesi arrivano a 46 cm. Si apre in pochi secondi grazie al comodo sistema di chiusura Twist Lock.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di fotografia e amo scoprire nuovi accessori per scattare fotografie straordinarie. Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la Scoperta.

Back to top
menu
accessoriperfotocamere.it