Bastoni selfie: migliori prodotti di Novembre 2021, prezzi, recensioni

I bastoni selfie stick ormai sono una vera moda e vanno a dir poco a ruba. Se non ne hai ancora uno e hai intenzione di acquistarlo per fare degli autoscatti formidabili dal cellulare o dalla fotocamera, sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo tutto ciò che devi sapere per comprare il modello che faccia davvero al caso tuo.

Bastoni selfie stick: cosa sono

I bastoni selfie stick sono delle aste che servono ad installare la fotocamera sull’estremità per far finta che qualcuno ci stia scattando una foto. In realtà si tratta di un autoscatto, ma molto professionale.

Il selfie stick sarà uno strumento da portare sempre con noi per farci i migliori selfie. Basterà avvitare la fotocamera o il cellulare e impostare l’autoscatto. Reggendo un’estremità in mano, potremo estendere il bastone e allontanarlo dai nostri volti per poter riprendere anche il panorama dietro di noi.

Chi non ha mai desiderato una propria foto con lo sfondo del Colosseo, della Torre Eiffel o di una montagna bellissima? Con i bastoni selfie stick potrai avere tutte le foto che vuoi.

Bastoni selfie stick: come sono fatti

I bastoni selfie stick hanno una struttura molto più semplice dei normali cavalletti treppiedi che usano i professionisti. Infatti nascono per supportano dei dispositivi di piccole dimensioni, come i cellulari, non per sorreggere grandi attrezzature fotografiche. Quindi la loro struttura risulterà meno pesanti e più dinamica.

Il selfie stick dovrà garantire una certa flessibilità nonché leggerezza. Questo perché va trasportato anche durante i viaggi o nel corso di semplici passeggiate.

Il prodotto ha una lunghezza che va dai 35 cm fino ad un metro. Si tratta di un fattore a cui fare molta attenzione perché dovremo capire quale sarà l’ampiezza di campo che riuscirà a coprire con la foto. Più il bastone arriva lontano, quindi più è lungo, e più potremo far entrare molti dettagli nella foto. Ad esempio, se dobbiamo far rientrare nell’inquadratura un bel gruppo di persone, il bastone non potrà essere corto.

Ogni selfie stick potrà essere ridotto o esteso perché l’asta è formata da un punto di giuntura che consente di far rientrare una sezione della gamba dentro l’altra. Potremo infatti ridurre i bastoni selfie fino a 11 cm o 20 cm. Occorre dire che più l’asta sarà lunga e meno risulterà stabile, il cellulare infatti potrebbe traballare un po’ dall’altra estremità.

Anche il peso del prodotto è un fattore piuttosto importante. Ogni modello, per essere davvero efficace, dovrebbe essere piuttosto leggero. E quindi dovrà rientrare tra i 90 grammi e i 450 grammi. Il primo sarà senza ombra di dubbio un accessorio piuttosto piccolo, il secondo sarà più strutturato.

Un altro fattore a cui fare attenzione è la possibilità del selfie stick di ruotare per poter modificare l’angolazione dello scatto o per mettersi in verticale e orizzontale. La maggior parte dei prodotti consente una rotazione a 360 gradi.

Stabilità dei bastoni selfie stick

Un elemento a cui fare caso è la stabilità dei bastoni selfie stick. Abbiamo già anticipato che la flessibilità è un fattore molto importante per questo prodotto. per poter conoscere la performance di un selfie stick dovremo però conoscere a fondo i materiali del bastone e del manico.

I modelli di solito sono realizzati in acciaio nella parte del bastone e in plastica nel manico. Tuttavia occorre ribadire che i selfie stick più economici avranno un materiale scadente nella parte del bastone, quindi sarà molto danneggiabile. Anche la plastica leggera non sarà delle migliori, soprattutto perché tende a piegarsi.

I migliori selfie stick hanno un manico in silicone oppure in pelli sintetiche. Questi materiali garantiscono un ottimo livello di comfort e una presa migliore.

Compatibilità con i dispositivi

Un fattore fondamentale per l’acquisto dei bastoni selfie stick è la compatibilità del dispositivo con il proprio cellulare o con la fotocamera. Non tutti i modelli spesso sono compatibili con ogni tipologia di smartphone, pertanto dovremo sempre fare caso alle indicazioni presenti sulla confezione.

I cellulari che hanno delle dimensioni standard da 4 o 5 pollici troveranno molti modelli di selfie stick da utilizzare. Se le dimensioni sono maggiori o se la custodia che avete è molto spessa, troverete più difficoltà nella ricerca.

Altri dispositivi

A volte i bastoni selfie potranno essere utilizzati con altri dispositivi, come le macchine fotografiche compatte o le action cam. Dovremo vedere se è prevista una filettatura idonea per le fotocamere piccole, quella che molti treppiedi e cavalletti hanno.

Capacità di carico

Anche se il selfie stick è pensato per sorreggere dei cellulari, sarà comunque importante sapere qual è la capacità di carico di questi prodotti. Ovvero dovremo sapere quanto peso saranno in grado di supportare durante l’utilizzo. Se vogliamo usare anche delle piccole fotocamere, ad esempio, dovremo sapere qual è il peso idoneo da aggiungere.

Di solito i selfie stick hanno una portata di circa 500 grammi, oltre quel peso non possono supportare. Altri modelli più professionali possono raggiungere anche la sopportazione di 1 kg di prodotto.

Cosa si può fare con un selfie stick

Sono molte le funzioni che si possono eseguire con i bastoni selfie. Innanzitutto sono l’ideale per gli appassionati di fotografia perché vi consentiranno di realizzare delle foto uniche e di qualità.

Potrete utilizzarli anche come dei treppiedi di piccole dimensioni, sia per gli smartphone che per le fotocamere di tipo compatto.

Potremo usare il selfie stick non solo per i selfie, ma anche per un supporto stabile da usare per fare le fotografie con la fotocamera frontale. Spesso fare le foto con le mani provoca qualche vibrazione e le foto potrebbero risultare mosse. Il selfie stick invece ridurrà al meglio i movimenti e ci regalerà delle foto chiare e nitide.

Bastoni selfie per scatti da remoto

In commercio troverete dei bastoni selfie con una connessione wireless per degli scatti da remoto. Questi modelli hanno una tecnologia Bluetooth per collegarsi al cellulare. Il sistema viene acceso tramite un pulsante presente sul dispositivo oppure da un apposito telecomando da posizionare in un alloggiamento sul bastone stick.

Con il telecomando potremo scattare delle fotografie senza impostare l’autoscatto, così la foto verrà scattata quando lo scegliamo noi.

Fasce di prezzo

In base al vostro budget potrete acquistare i selfie stick che fanno al caso vostro. Vi anticipiamo che si tratta comunque di prodotti molto semplici quindi non conviene spendere una cifra troppo alta. Se cercata degli strumenti professionali vi converrà rivolgervi a accessori più autentici come i treppiedi o i monopiedi. Questi ultimi in particolare hanno delle funzionalità molto simili a quelle dei selfie stick.

I bastoni selfie hanno un prezzo che può aggirarsi dai 6 euro ai 20 euro. Alcuni modelli, di marchi più noti, potranno raggiungere anche i 30 euro. Troverete anche dei selfie stick a 50 euro, ma si tratta di soluzioni per veri appassionati.

La marca di un selfie stick non sempre risulta importante perché si tratta essenzialmente di oggetti molto uguali tra loro. Troverete dei rivenditori in ogni luogo, nei negozi e anche nei mercatini. Ma se cercate dei prodotti di prima qualità, potrete ovviamente cercare delle ottime soluzioni anche nei cataloghi dei brand più noti come produttori di accessori fotografici. Stiamo parlare delle celebri marche Canon, Nikon, Sony, Panasonic ecc.

Ma spendere troppo per un selfie stick non è consigliato. Con pochi euro potrete avere uno strumento funzionale ed efficace per quello che state cercando.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di fotografia e amo scoprire nuovi accessori per scattare fotografie straordinarie. Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la Scoperta.

Back to top
menu
accessoriperfotocamere.it